mercoledì 8 febbraio 2012

Trasferirsi in Francia

Molte persone per scelta o necessità si trovano a doversi trasferire all'estero.
Nel nostro caso conosciamo la Francia e possiamo dare qualche indicazione in merito.
Anzitutto non è necessario per un italiano avere un permesso di soggiorno,
Poi è importante valutare alcuni apsetti del trasferimento. Uno studente erasmus è interessato ad un alloggio, ai costi dei mezzi pubblici e di qualche locale (cinema, pub), alla vivacità della vita studentesca sia come iniziative didattiche in facoltà che quelle ludiche con altri studenti.
Una famiglia ha necessità di conoscere il sistema meglio, per esempio come aprire un conto bancario, come trovare alloggio, come comprare casa(poi), il costo della vita, informazioni su scuola e sanità (costi, sistema), e più in generale la qualità della vita che non sia solo legata al clima (se la qualità dipendesse da quello andremmo tutti in medioriente) ma ai servizi, alla funzionalità della società, alle prospettive per sè e per i figli.
Anzitutto consoglio di non soffermarsi troppo sul costo della spesa, in Europa occidentale non avrete molte differenze, comunque potete avere una idea tramite sito http://www.chronodrive.fr/ . Invece da considerare come peso sul bilancio familiare,sono le spese sanitarie e scolastiche, quelle di attività dei bimbi, l'affitto, il costo dei mezzi, la tassazione, ecc.
Si apre quindi questo post -forum che vuole raccogliere non solo impressioni ma anche fornire risposte e suscitare una riflessione critica utile prima di trasferirsi.
Naturalmente la Francia è grande e ci sono delle variazioni fra città come Parigi (impareggiabile sui costi), la Costa azzurra (al secondo posto come costi) ed altre realtà come Lille, Tours, ecc.
Però a grandi linee potrete conoscere meglio il sistema francese per scoprire che è ottimale per esempio per una famiglia con due figli, ma ugualmente interessante per single, coppie e studenti.
Fatemi sapere gli argomenti da trattare, ad esempio la tassazione, i costi universitari, i costi della sanità, l'assicurazione auto, ecc.
Ne faremo un bel vademecum.